Un giovane di Ottati nell’orchestra del Maestro Muti


Il 25enne Antonio Sabetta

Fonte:  Infocilento – Autore: Luisa Monaco

Un giovane alburnino nell’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” fondata
e diretta dal Maestro Muti. Si tratta del 25enne Antonio Sabetta originario di Ottati.

Dopo aver superato alcune audizioni importanti a livello giovanile tra cui: l’Orchestra Giovanile Italiana di Fiesole e l’Orchestra senza Spine di Bologna, è riuscito a superare la selezione nella celebre orchestra del maestro Muti.

Antonio Sabetta si è laureato al Conservatorio di Salerno con indirizzo chitarra. Successivamente si è iscritto al biennio di trombone presso l’ Istituto Musicale Pareggiato della Valle d’ Aosta.

“Mentre studiavo la chitarra è cresciuta dentro di me una grande passione per questo fantastico strumento, stravolgendo completamente la mia vita e tutti i miei progetti. Questo mio avvicinamento al trombone, era forse già scritto nel mio DNA in quanto anche mio padre, docente di musica alle scuole medie, è trombonista. Lui in realtà non era molto contento di questa mia scelta per una serie di motivazioni e non voleva che io cambiassi strumento. Però, molto testardamente e innamorato dello strumento, ho cominciato a studiare il trombone di nascosto, completamente da solo.” – dichiara il musicista Antonio Sabetta.

“Dopo questo periodo buio ottenere un risultato cosi importante è stato molto soddisfacente ed è stato emozionante risalire sul palco e fare musica! Il privilegio e l’onore di poter studiare, imparare e suonare con il grande Maestro Muti sarà un’emozione incredibile che rimarrà indelebile nel mio cuore.” – conclude il musicista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *