La lontra nel Cilento

di Gabriele Bojano. Il mio luogo del cuore si chiama Morigerati, esibisce con orgoglio la natura selvaggia del Cilento ma anche le forme sinuose del golfo di Policastro. Qui uomini dotati di entusiasmo e coraggio, come Cono D’Elia, 40 anni da medico condotto, si sono messi disinteressatamente al servizio della comunità. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: un piccolo centro in forte ascesa che combatte ogni giorno il triste fenomeno dello spopolamento rendendosi allettante agli occhi del visitatore. L’ultima novità è anche la più significativa: un percorso sulle tracce della lontra, che qui è di casa, lungo 12 chilometri, per escursionisti esperti, e che ha avuto il magico potere, in una terra di forti individualismi, di mettere assieme sinergicamente, sotto l’egida del Parco del Cilento, tre comuni: Morigerati, Casaletto Spartano e Tortorella. Alla presentazione di questo nuovo itinerario c’ero anche io e mi ha colpito la passione viscerale con cui ogni relatore ha parlato di questo territorio, del suo territorio. Credo che la vera politica, al di là degli schieramenti e delle casacche, sia questa. E che oggi vada ricercata e coltivata nelle piccole comunità che sognano in grande. Complimenti a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *